Visualizzazione post con etichetta ☆ Buon Natale. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta ☆ Buon Natale. Mostra tutti i post

mercoledì 24 dicembre 2014

♡♡♡ Buon Natale A Tutti Noi Amici Cari ♡♡♡ Merry Christmas For you my Dear Friends ♡♡♡ Joyeux Nöel à Mes Amies Francophones ♡♡♡





LA NOTTE SANTA

- Consolati, Maria, del tuo pellegrinare!
Siam giunti. Ecco Betlemme ornata di trofei.
Presso quell'osteria potremo riposare,
ché troppo stanco sono e troppo stanca sei.

Il campanile scocca
lentamente le sei.

- Avete un po' di posto, o voi del Caval Grigio?
Un po' di posto per me e per Giuseppe?
- Signori, ce ne duole: è notte di prodigio;
son troppi i forestieri; le stanze ho piene zeppe.

Il campanile scocca
lentamente le sette.

- Oste del Moro, avete un rifugio per noi?
Mia moglie più non regge ed io son così rotto!
- Tutto l'albergo ho pieno, soppalchi e ballatoi:
Tentate al Cervo Bianco, quell'osteria più sotto.

Il campanile scocca
lentamente le otto.

- O voi del Cervo Bianco, un sottoscala almeno
avete per dormire? Non ci mandate altrove!
- S'attende la cometa. Tutto l'albergo ho pieno
d'astronomi e di dotti, qui giunti d'ogni dove.

Il campanile scocca
lentamente le nove.

- Ostessa dei Tre Merli, pietà d'una sorella!
Pensate in quale stato e quanta strada feci!
- Ma fin sui tetti ho gente: attendono la stella.
Son negromanti, magi persiani, egizi, greci...

Il campanile scocca
lentamente le dieci.

- Oste di Cesarea... - Un vecchio falegname?
Albergarlo? Sua moglie? Albergarli per niente?
L'albergo è tutto pieno di cavalieri e dame
non amo la miscela dell'alta e bassa gente.

Il campanile scocca
le undici lentamente.

La neve! - ecco una stalla! - Avrà posto per due?
- Che freddo! - Siamo a sosta - Ma quanta neve, quanta!
Un po' ci scalderanno quell'asino e quel bue...
Maria già trascolora, divinamente affranta...

Il campanile scocca
La Mezzanotte Santa.
Guido Gozzano




E' NATO! ALLELUIA!

E’ nato il sovrano bambino,
è nato! Alleluia, alleluia!
La notte che già fu sì buia
risplende di un astro divino.

Orsù, cornamuse, più gaie
suonate! Squillate, campane!
Venite, pastori e massaie,
o genti vicine e lontane!

Non sete, non molli tappeti,
ma come nei libri hanno detto
da quattromill’anni i profeti,
un poco di paglia ha per letto.

Da quattromill’anni s’attese
quest’ora su tutte le ore.
E’ nato, è nato il Signore!
E’ nato nel nostro paese.

Risplende d’un astro divino
la notte che già fu sì buia.
E’ nato il Sovrano Bambino,
è nato! Alleluia, alleluia!
Guido Gozzano 









E' NATALE

E' Natale ogni volta che sorridi
a un fratello e gli tendi una mano.

E' Natale ogni volta che rimani
in silenzio per ascoltare l'altro.

E' Natale ogni volta che non accetti
quei principi che relegano gli oppressi
ai margini della società.

E' Natale ogni volta che speri
con quelli che disperano
nella povertà fisica e spirituale.

E' Natale ogni volta che riconosci con umiltà i tuoi limiti e la tua debolezza.

E' Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere
 per donarlo agli altri."

Madre Teresa di Calcutta





Bambino Gesù asciuga le lacrime dei fanciulli !
Accarezza il malato e l'anziano !
Spinge gli uomini a deporre le armi
e a stringersi in un universale abbraccio di Pace
Giovanni Paolo II


LETTERA A GESU'
Caro Gesù,
dà la salute a Mamma e Papà
un po' di soldi ai poverelli,
porta la pace a tutta la terra,
una casetta a chi non ce l'ha
e ai cattivi un po' di bontà.
E se per me niente ci resta
sarà lo stesso una bella festa.
M. Lodi 









mercoledì 25 dicembre 2013

☆☆ Con Gli Auguri di Buon Natale ☆☆Qui Una Poesia di Boris Pasternak ☆☆La Cui Dolcezza Colma il Cuore ☆☆Buone Feste a Tutti Amici & Non… ☆☆






Una stella sulla strada di Betlemme



Era inverno
e soffiava il vento della steppa.
Freddo aveva il neonato nella grotta
sul pendio del colle.
L'alito del bue lo riscaldava.

Animali domestici stavano nella grotta.
Sulla culla vagava un tiepido vapore.
Dalle rupi guardavano
assonnati i pastori
gli spazi della mezzanotte.

E li accanto, sconosciuta prima d'allora,
più modesta di un lucignolo
alla finestrella di un capanno,
tremava una stella
sulla strada di Betlemme.



Boris Pasternak






©©© IL MIO PENSIERO OGGI CORRE A CHI MI VUOLE BENE,
A CHI ME NE VOLEVA E NON È PIÙ QUI PER DIRMELO,
 A CHI È SOLO E SENTE IL FREDDO TERRIBILE DELL'ABBANDONO,
 A CHI È MALATO MA NON PERDE LA SPERANZA,
 GESÙ CHE OGNI ANNO TORNA PER NOI CRISTIANI A RINNOVARE IL MISTERO DELLA FEDE
 POSSA COLMARE IL CUORE DI OGNUNO DI PACE AMORE SERENITÀ,

ALMENO PER OGGI NON VI ARRABBIATE, 
ALMENO PER OGGI NON SERBATE RANCORE,
 ALMENO PER OGGI SORRIDETE ANCHE A CHI CREDE VI SIA NEMICO,
 ALMENO PER OGGI REGALATE SOLO AMORE 
E FATE IN MODO CHE INTORNO A VOI TUTTO SIA IMPREGNATI DI AMORE SENZA FINE…

BUON NATALE DEL SIGNORE AMICI MIEI,
POSSA QUESTO BIMBO CHE È NATO PORTARE AD OGNUNO 
TANTO TANTO AMORE E PACE & SERENITÀ…

PER IL POCO CHE CONTA IO VI VOGLIO BENE, 
AUGURI AUGURI AUGURI
 E CERCATE DI ESSERE FELICI RICORDANDOVI SEMPRE DI SORRIDERE… 

 DALLA VOSTRA ROSS’☆☆☆

CHE VI AMA SEMPRE TANTO TANTO…©©© 






¢¢¢¢¢ MAI PIÙ GUERRE,
 PACE NEL CUORE DI OGNI UOMO CHE È NATO SOTTO LO STESSO CIELO,
 GUARDA LA STESSA LUNA, SI SCALDA ALLO STESSO NOSTRO SOLE,
 PACE NEL CUORE PER OGNUNO,
 AMORE VERSO I FRATELLI PIÙ POVERI,
PER CHI SOFFRE, PER CHI LA GUERRA HA RESO ORFANO E SOLO,
 MAI PIÙ GUERRE NEL NOME DEL SIGNORE,
 NESSUNO DEVE PERMETTERSI DI DIRE CHE DIO
 HA CHIESTO DI FARE GUERRE PER LUI…
GESÙ CI HA INSEGNATO AD AMARE,
 DIO È AMORE NON GUERRA… VE NE PREGO, GIOVANI DI OGNI TERRA, COLORE,
 NAZIONALITÀ,PAESE IDIOMA… 
MAI PIÙ GUERRE, MAI PIÙ GUERRE, MAI PIÙ GUERRE,
 IL FUTURO DELLA TERRA È NELLE VOSTRE MANI,
 NON SPARATE CONTRO DONNE E BAMBINI
 PERCHÈ UN PAZZO VUOLE ESSERE IL PIÙ FORTE DELLA TERRA…
 NON LO POTRÀ MAI PERCHÉ SOPRA TUTTI NOI C'È DIO…
INVECE DI SPARARE COME UN CECCHINO SU UN ESSERE INDIFESO,
 ABBRACCIA TUO FRATELLO, L'AMICO, ANCHE CHI NON CONOSCI,
 L'ABBRACCIO È L'ELEMENTO PIÙ FORTE DELL'AMORE,
 MAI PIÙ GUERRE MA SOLO ABBRACCI E TANTO AMORE TRA TUTTI NOI, 
& CHE DIO CI AIUTI.¢¢¢¢¢