Visualizzazione post con etichetta ☆Omraam Mikhaël Aïvanhov. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta ☆Omraam Mikhaël Aïvanhov. Mostra tutti i post

giovedì 9 gennaio 2014

✿❀✿ Grazie Per il Vostro Affetto,✰ Auguro Una Settimana Serena ✰ Ricca & Prodiga di Sole Cose Belle,✰ il Mio Amore a Farvi Sempre Compagnia ✰Bacini & Coccole Sempre con Tanto Amore, ✿❀✿






L'OSPEDALE DI DIO


 Sono andato all'ospedale del Signore per un controllo di routine,
 e ho constatato di essere malato.
 Quando Gesù mi ha misurato la pressione,
 ha visto che era bassa di tenerezza.
 Prendendomi la temperatura,
 il termometro ha segnato 40° di egoismo. 
Ha fatto un elettrocardiogramma,
 e la diagnosi è stata che avevo bisogno di vari bypass d’amore,
 perché le mie vene erano bloccate e non rifornivano il mio cuore vuoto.
 Sono passato per l’ortopedia perché non riuscivo a camminare a fianco al mio fratello
 e non potevo neanche abbracciarlo:
 mi ero fratturato imbattendomi nella mia vanità.
 Mi hanno trovato anche la miopia poiché non riuscivo vedere oltre le apparenze.
 Quando mi sono accorto di avere problemi di sordità,
 Gesù mi ha diagnosticato che ascoltavo solo parole vuote di ogni giorno.
 Grazie, Signore, perché le tue consultazioni sono state gratuite.
 Ti prometto che ogni mattina mi prenderò un bicchiere di gratitudine;
 arrivato al lavoro, prenderò un grosso cucchiaio di “buongiorno”,
 ed ogni ora assumerò una compressa di pazienza ed un bicchiere di umiltà.

 (web)






Un pianeta migliore
 è un sogno che inizia a realizzarsi
 quando ognuno di noi 
decide di migliorare se' stesso.

Gandhi





Serenità è quando ciò che dici,
 ciò che pensi, 
ciò che fai,
 sono in perfetta armonia.

Mahatma Gandhi










•╬•-- `• ✿✰Buon Anno 2014,Buona Settimana ✰& buona Vita a TUTTI ✰✿¸¸. '--•╬•
•╬•-- ¸.¨´`'*°.¸ ----'---- ¸.¨´`'*°.--•╬•
•╬•-- (::♥ (◕‿◕)♥ ----'---- (::♥ (◠‿◠)♥ -'- •╬•
•╬•-- `•♪♫¸¸. '¨ ----'---- `•♪♫¸¸. '--•╬•
Sempre con Tanto Amore nel Cuore,





















giovedì 4 aprile 2013

❀ ☆Omraam Mikhaël Aïvanhov ☆Pensieri di Spiritualità di Luce ☆Per Aiutarci ad Affrontare al Meglio il Nostro Quotidiano☆Vi Auguro Giorni Stracolmi di Amore Puro …☆ ❀




Omraam Mikhaël Aïvanhov 





Pensiero del giorno mercoledi 3 aprile 2013.


"Una costruzione – sia essa un tempio oppure una casa – ma
anche oggetti, alimenti, vestiti, possono essere consacrati a
un'entità, a un'idea, affinché servano a un determinato lavoro.
Quando si consacra un oggetto si imprimono nel suo eterico delle
impronte, delle immagini, le quali fanno sì che da quel momento
in poi l'oggetto appartenga a quell'entità, a quell'idea:
quell'oggetto è “riservato”. Il Cielo ha assistito a quella
consacrazione, ne è stato il testimone. A partire da quel
momento, se degli intrusi cercassero di impossessarsene, si
renderebbero colpevoli di una violazione di domicilio, e
verrebbero inseguiti e scacciati dalla “polizia” spirituale.
Forse questo vi stupirà, ma gli oggetti sono una specie di
dimora con porte e finestre, attraverso le quali possono entrare
e uscire delle entità. Affinché le entità malefiche non
possano servirsi degli oggetti, consacrateli al Signore, alla
Madre divina, alle forze luminose e creatrici della natura, ed
essi saranno riservati."

Omraam Mikhaël Aïvanhov 



Pensiero del giorno martedi 2 aprile 2013.

"Esiste qualche differenza tra l'allegria e la gioia. L'allegria,
la si legge immediatamente su un volto. L'allegria è sorridente
e da essa si sprigiona qualcosa di leggero. La gioia viene da
regioni più profonde. Si può soffrire e al tempo stesso provare
gioia, perché attraverso quella sofferenza si sente che si è
giunti a capire qualcosa di essenziale. Ovviamente, la gioia
profonda può anche esprimersi attraverso l'allegria. Ecco
perché si può notare che molti saggi sono allegri. Quel che
essi hanno compreso li alleggerisce dai fardelli dell'esistenza.
Contrariamente a ciò che molti pensano, i saggi non sono né
tristi né pessimisti: i saggi sono allegri e, anche se sono
esposti alle sofferenze e alle prove, ridono.
Si sono studiati tutti i benefici della risata? “Ridere”
mantiene in noi la flessibilità. Ci fa diventare più leggeri e
ci spinge ad avanzare; ci rende anche più affettuosi. Chi sa
ridere, ama più degli altri, e impara meglio e più velocemente
degli altri."

Omraam Mikhaël Aïvanhov 







Pensiero del giorno lunedi 1 aprile 2013.

"Dalla mattina alla sera gli esseri umani si dedicano alle loro
occupazioni; sembrano svegli, ma in realtà i più non fanno che
dormire. Attraversano la vita con gli occhi chiusi, calpestando
il santuario della natura. Non sentono intorno a sé la presenza
invisibile di altre creature vive e intelligenti e di altre forze
che circolano, ma si limitano a ciò che è immediatamente
accessibile ai loro cinque sensi.
Essere svegli significa prendere coscienza di tutte le esistenze
che popolano lo spazio e rimanere in contatto con esse. Per
stabilire questo contatto occorre iniziare ponendosi in uno stato
di armonia, di purezza e di luce. E sono proprio queste le
condizioni che avete al mattino quando andate ad assistere al
sorgere del sole. Allora, lungo la strada che percorrete, pensate
a tutti gli esseri invisibili che vi circondano. È grazie a loro
se la natura è viva e ci offre tutto quello che possiede.
Rivolgetevi a quegli esseri e dite loro: «O voi, amabili figli
della terra, dell'acqua, dell'aria e del fuoco... voi, gnomi,
ondine, silfi e salamandre... vi amo, siate ringraziati e
benedetti per il vostro lavoro»."

Omraam Mikhaël Aïvanhov 














mercoledì 18 luglio 2012

☆ Pensieri Spirituali di Omraam Mikhaël Aïvanhov ☆ Per Augurarvi Notte e Giorno Illuminati dalla Luce ☆





☆ ☆ ☆

"Ciò che viene definita “sensibilità” spesso non è altro
che una tendenza malaticcia, la quale fa sì che alle minime
critiche e alle minime opposizioni, le persone si sentano
aggredite, ferite. Purtroppo, tutti possiedono questo genere di
“sensibilità”; essa è troppo diffusa, 
e non è la vera sensibilità. 
La vera sensibilità consiste nell’essere in grado di
percepire la presenza delle realtà invisibili intorno a noi, le
correnti che attraversano lo spazio, le entità che ci circondano
e ci fanno visita. Accadono molte più cose nel mondo psichico
che non nel mondo fisico, ed è dunque là, nel mondo psichico,
che occorre esercitarsi a percepire le correnti, le presenze e
tutto ciò che è impalpabile, sottile. La vera sensibilità è
dunque la sensibilità al mondo invisibile, ma soprattutto a ciò
che di luminoso e divino il mondo invisibile contiene."
Omraam Mikhaël Aïvanhov 


☆ ☆ 

"Anche nell’essere umano apparentemente più insignificante, si
trovano qualità e virtù che attendono il momento di
manifestarsi. Perciò, anziché occuparsi dei difetti dei suoi
discepoli, un Maestro cerca di far apparire tutte le loro
potenzialità divine. È in questo modo che io lavoro su di voi,
ed è in questo modo che anche voi dovete lavorare nutrendo
pensieri sacri gli uni per gli altri. Nutrendo quei pensieri
sacri, smetterete di soffermarvi su dettagli che non sono
talmente gloriosi, per concentrarvi invece sul Principio divino
negli esseri. Farete allora un buon lavoro su di voi, e aiuterete
anche gli altri. Occupandovi invece dei loro difetti, per prima
cosa fate del male a voi stessi poiché è come se vi nutriste di
sporcizie, e inoltre impedite agli altri di avanzare.
Quante persone si illudono di aiutare gli altri a correggersi,
sottolineando i loro difetti! Niente affatto! Si possono aiutare
gli altri solo focalizzando la propria attenzione sulla loro
natura divina."
Omraam Mikhaël Aïvanhov 
☆ ☆ 
"In apparenza, i bambini non hanno alcun potere, sono deboli…
Ebbene, è appunto per questo che riescono là dove i potenti
falliscono. I bambini la spuntano perché sono spontanei, vivi,
naturali, e risvegliano l’amore. Diverse persone si recano da
un ministro a presentare un'istanza: portano argomenti, spiegano,
insistono… ma invano: niente da fare! Ed ecco sopraggiungere il
figlioletto di quel ministro: dà un bacio a suo padre, gli
sorride, lo accarezza, e ottiene tutto quello che vuole. Il
bambino fa cadere le corazze, le barriere, e apre i cuori.
Guardate anche come agisce il sole: brilla, invia il suo calore,
e ciò che né il temporale né la grandine né il vento,
malgrado la loro forza, erano riusciti ad ottenere, il sole
invece riesce ad ottenerlo: 
gli esseri umani iniziano a togliersi i vestiti.
La conclusione da trarre da questi esempi è che se siamo
freddi, altezzosi, violenti o dominatori, le anime intorno a noi
si chiudono nelle loro corazze. Noi bussiamo, e nessuno risponde.
Se invece le riscaldiamo con i raggi dell’amore, quelle anime
lasciano cadere le corazze per aprirsi a noi. È con il calore
che i fiori si aprono, non con il freddo!"
Omraam Mikhaël Aïvanhov 


☆ ☆ 

"Tutto quello che accade ha la sua ragione d'essere. Ecco la
certezza del saggio, ed è per questo che niente può fargli
perdere la sua luce e la sua gioia. Anche se molti avvenimenti
rimangono per lui ancora inspiegabili, egli sa che un giorno
riceverà quelle spiegazioni.
È vero, l’esistenza ci pone spesso davanti a fatti e
situazioni che di primo acchito ci appaiono incomprensibili e
perfino assurdi. Ma giungere per questo alla conclusione che la
vita sia priva di senso, è quanto di più terribile e pericoloso
esista. Il saggio non penserà mai – come invece fanno alcuni
cosiddetti filosofi – che tutto sia soltanto casualità, caos e
assurdità. Che orgoglio dichiarare privo di senso ciò che non
si è ancora in grado di comprendere!"
Omraam Mikhaël Aïvanhov 



☆ ☆ 

"Per il corretto sviluppo degli esseri umani, i successi non
sempre sono auspicabili. Ovviamente, se qualcuno è debole,
gracile, è meglio che non incontri ostacoli troppo grandi sul
suo cammino, poiché in caso di fallimento, non si riprenderà
più. Se invece è forte, i fallimenti lo rafforzeranno ancora di
più; le avversità e i nemici gli daranno delle energie che
saranno per lui come un nutrimento, 
e un giorno egli diverrà invincibile.
Purtroppo, non sono tante le persone che proseguono
coraggiosamente sulla loro strada, nonostante gli ostacoli e le
avversità: ben presto, la maggior parte delle persone si lascia
scoraggiare, abbattere. Per poter attingere delle forze nelle
avversità, occorre possedere già una grande ricchezza
interiore. A volte, è proprio il Cielo che invia delle prove ad
alcuni, poiché conosce la loro natura: sa infatti che, per
raggiungere la vetta, occorre che essi si trovino a dover
superare le più grandi difficoltà. Gli altri, invece, vengono
risparmiati, perché altrimenti ben presto per loro sarebbe la
fine. Il Cielo agisce quindi in modo diverso secondo gli esseri.
Ecco perché è difficile pronunciarsi sul destino degli esseri
umani: ai loro occhi, le prove appaiono spesso come ostacoli
imposti dal Cielo, mentre invece sono delle buone condizioni che
il Cielo offre loro affinché essi riescano 
ad elevarsi fino alla vetta."
Omraam Mikhaël Aïvanhov 



☆ ☆ ☆ 













venerdì 13 luglio 2012

☆Pensieri Spirituali del Maestro"Omraam Mikhaël Aïvanhov"☆Notte Serena e Risveglio di Luce.☆





☆ ☆ ☆



"Nella storia dell’umanità non mancano esseri eccezionali che,
per le loro doti di integrità, bontà, coraggio o saggezza, ecc.
hanno rappresentato dei modelli per gli altri. La perfezione
però è ben altro. La perfezione presuppone per gli esseri umani
lo sviluppo ideale di quei tre fattori in loro che sono
l’intelletto, il cuore e la volontà, il che è molto raro. Si
incontrano persone notevolmente intelligenti e istruite che però
non hanno amore per gli altri. Altre, invece, che sono colme
d’amore ma mancano di qualsiasi volontà, e così via.
L’esistenza non smette di mostrarci esseri di grande valore in
certi campi, ma molto difettosi in altri. Perciò, se volete
un’immagine della perfezione, dovete rivolgervi al sole.
Attraverso la sua luce, il sole ci rivela di essere onnisciente,
il suo calore ci parla del suo amore inesauribile, e la vita che
esso distribuisce nell’Universo fa rifulgere la sua
onnipotenza."
Omraam Mikhaël Aïvanhov 
"È scritto nel libro della Genesi che Dio creò l’uomo a Sua
immagine. Ma come si può dire con precisione dove finisca
l’uomo e dove inizi in lui la Divinità? È impossibile! La
natura umana e la natura divina sono così strettamente legate,
connesse, l’una all’altra, che non le si può delimitare. La
Divinità abita in tutti gli esseri umani, negli esseri più
comuni così come negli Iniziati. La differenza fra loro sta
semplicemente nella coscienza. Quelli che non riescono a
cogliere, a percepire, che la Divinità abita in loro, Le
impediscono di manifestarsi. Vi sono così degli esseri e dei
luoghi che sono privi della presenza divina perché non La
ricevono, non La accettano.
Dio esiste in ognuno di noi e vuole rivelarsi in tutta la Sua
pienezza, la Sua bellezza, la Sua potenza, la Sua luce, il Suo
amore. Prima, però, sta a noi prendere coscienza della Sua
presenza per permettergli di rivelarsi e di agire."
Omraam Mikhaël Aïvanhov 
"Il comportamento, l’atteggiamento e il carattere delle donne è
in relazione con la loro attitudine alla maternità, e la maggior
parte di loro, anche se non ha figli, manifesta spontaneamente
qualità materne come la dedizione, la compassione, la
sollecitudine nei confronti degli esseri più deboli e di tutte
le creature viventi.
Quanto tempo occorre ad un uomo perché diventi padre di un
figlio? Pochi istanti, e in seguito egli può anche non
preoccuparsene più, può dimenticare di aver concepito un
figlio, o addirittura può anche non venirlo mai a sapere! Come
potrebbe invece una donna non sapere o dimenticare che porta nel
suo grembo un bambino? E quando il bimbo è nato, come potrebbe
non occuparsi di quell’essere così debole e delicato? Mentre
invece, spesso, il padre se ne è già andato altrove… Che lo
si voglia o meno, il ruolo dell’uomo e della donna in questo
atto così fondamentale della procreazione influisce sul loro
temperamento e sul loro modo di comportarsi nella vita."
Omraam Mikhaël Aïvanhov 

 ☆ 













venerdì 15 giugno 2012

☆Inauguro una Nuova Etichetta sulla Spiritualità,spero lo sappiate Apprezzare,☆


Pensiero del giorno 
"La vita è una lenta combustione.
 Ogni sforzo fisico, ma anche ogni sensazione, 
ogni sentimento e ogni effervescenza interiore
porta con sé la combustione di numerosi materiali in noi: 
ecco ciò di cui dobbiamo prendere coscienza. 
Per la maggior parte,
gli esseri umani si comportano
 come se le proprie energie fossero inesauribili;
 essi non sanno che tutto è stato loro misurato.
Quando una creatura giunge sulla terra, 
le viene data una certa quantità di energia,
 e se quella creatura non è ragionevole, 
se spreca le proprie riserve,
 peggio per lei: non gliene verranno date altre. 
Ecco la prova: a volte, qualcuno avrebbe necessità
di un'unica piccola goccia di vita per poter terminare il suo
lavoro, ma questa non gli viene concessa.
Quindi, attenzione! 
Se avete grandi progetti da realizzare,
risparmiate le vostre energie: esse vi sono state calcolate,pesate. 
Se non sarete vigili, 
nel momento in cui le vostre
riserve saranno esaurite,
 non ci sarà più niente da fare:
dovrete andarvene prima di aver potuto assolvere il vostro compito."
Omraam Mikhaël Aïvanhov 
Amici cari, ho deciso di dedicarvi una nuova etichetta che parli di Spiritualità,
Amo molto questi pensieri,la loro saggezza,
Toccano nel profondo se solo ci si crede un po,
Al contrario di ciò che molti pensano
questi pensieri non ci portano lontano da Dio e dalle nostre credenze
o religioni, ci aiuta solo a capire di più e cercare di vivere
al meglio il dono stupendo della vita,
 Ci è stata regalata affinché la vivessimo al meglio
delle nostre possibilità…
invece troppo spesso la sprechiamo in energie negative 
che ci svuotano e fanno stare male…
Pensateci su un attimo e ricordiamo sempre tutti che……
 " La migliore Vendetta è sempre il Perdono …"
e che è il segreto per essere sereni se non felici…
Vi abbraccio caramente con tanto affetto,
Tanti bacini sparsi tutto intorno a voi come polvere di stelle…
dalla vostra Ross', ☆ sempre con tanto Amore nel cuore,
per ognuno ed ogni cosa…… ❤
@)';-';-';-----------